"Auschwitz inizia quando si guarda a un mattatoio e si pensa: sono soltanto animali" Theodor Adorno

Settimana internazionale contro AirFrance-KLM

Pubblicato da Cereal Killer il 6 dicembre, 2013 04:17 PM

Si riceve e si diffonde:

macaco-638x425

Dall’1 all’8 dicembre 2013 in tutto il mondo si stanno tenendo proteste ed azioni contro Air France – KLM, l’azienda aerea numero uno nel trasporto di animali destinati ai laboratori di vivisezione.
Da tempo la campagna ‘Gateway to Hell’ ( campagna antivivisezionista internazionale) ha fatto di Air France – KLM il proprio obbiettivo principale, dopo aver convinto una dopo l’altra la quasi totalità delle linee aeree commerciali a farla finita con il trasporto di animali verso un futuro di tortura e sofferenza.

Nella giornata di domani, martedi 3 dicembre, è stata indetta una protesta globale che mira ad intasare tutti i contatti di Air France – Klm : email , telefoni e social media. Air France – KLM è una azienda che si occupa di trasporti, per questo il poter restare in costante contatto con i propri clienti è una loro prerogativa fondamentale, per questo è importante partecipare alla protesta di domani ed intasare le loro linee.

Facciamogli capire che sino a quando non smetteranno di trasportare esseri senzienti nelle stive dei loro aerei come fossero oggetti ci saranno persone determinate nel volerli fermare!

- Social Media

Da domani, si possono lasciare commenti contro il trasporto di animali per la vivisezione su queste pagine :

www.facebook.com/AirFrance
www.facebook.com/airfrancech
www.facebook.com/SkyTeam
www.facebook.com/airfrancemusic
www.facebook.com/KLM
www.facebook.com/KLM.Deutschland
www.facebook.com/klmswitzerland
www.facebook.com/KLMUSA
www.facebook.com/klmuk
www.facebook.com/delta

Anche queste compagnie aeree comprendono Air France- KLM , anche loro possono essere contattate:

www.facebook.com/CityJet
www.facebook.com/pages/Martinair-Cargo/154333611354011
www.facebook.com/transavianederland
www.facebook.com/transaviafrance

A questi link sono disponibili immagini che possono essere linkate, per rendere più evidenti le ragioni della propria opposizione:

http://www.agstg.ch/fotos-/-videos/fotos-tierversuche/university-jerusalem-il.html
http://www.agstg.ch/fotos-/-videos/fotos-tierversuche/huntingdon-life-sciences.html
http://www.agstg.ch/fotos-/-videos/fotos-tierversuche/covane-muenster.html
http://www.agstg.ch/fotos-/-videos/fotos-tierversuche/covane-usa.html

- E-mail

Blocco mail 1 (Francia):

palawson@airfrance.fr, paleonard@segema.org, thlangiano@airfrance.fr, tobaker-ext@airfrance.fr, vpaligora@airfrance.fr, gaudence.ngoty@klmcargo.com, debabrata.bhattacharya@klmcargo.com, elena.dumitrache@klmcargo.com, fadieudonne@airfrance.fr, gulnar_i@yahoo.com, hamoumouni@airfrance.fr, jskere@airfrance.fr, kaakhtar@airfrance.fr, kbp@sky-xs.com, klmcargo@expolanka.com, klvuthi@airfrance.fr, mail.afklcargo.ireland@airfrance.fr, mail.cargosales.cgn@airfrance.fr, mail.cargosales.fra@airfrance.fr, mail.cargosales.grz@airfrance.fr, cralmeida@airfrance.fr,suabreu@airfrance.fr, a.ribeiro@klmcargo.com, jorge.pereiradacosta @ klmcargo.com

Blocco mail 2:
docataldo@airfrance.fr, gianluca.andolfi@klm.com <mailto:gianluca.andolfi@klm.com>, mail.cso.rome@airfrance.fr <mailto:mail.cso.rome@airfrance.fr>, customer-service.flr@afklcargo.com <mailto:customer-service.flr@afklcargo.com>, customer-service.lin@afklcargo.com <mailto:customer-service.lin@afklcargo.com>, customer-service.flr@afklcargo.com <mailto:customer-service.flr@afklcargo.com>, mail.cso.venice@airfrance.fr, ambarbati@airfrance.fr, aupatratti@airfrance.fr, eldelbasso@airfrance.fr, ffranzini@airfrance.fr, macapanni@airfrance.fr, marco.castracane@klmcargo.com, matiraboschi@airfrance.fr, mgcasiraghi@airfrance.fr, mocaprari@airfrance.fr, paolo.monnini@klmcargo.com, rolaltrelli@airfrance.fr, groups.itafkldl@klm.com, docataldo@airfrance.fr, gianluca.andolfi@klm.com, ivan.coghi@klmcargo.com, macordara@airfrance.fr, massimo.gri@airfrance.fr <mailto:massimo.gri@airfrance.fr>

Lettera tipo, in inglese :

Dear Air France-KLM Cargo representative,

I’m writing to you today to express my disappointment and displeasure at the fact that your company continues to transport animals to laboratories, despite overwhelming public and scientific opinion that animal experimentation is both unacceptable and unnecessary.

Animals in laboratories endure extreme suffering in cruel and scientifically pointless experiments, including being forced to inhale noxious gasses, being force-fed chemicals and injected with poisons, before being left to suffer and die with minimal care or consideration for their needs.

I ask that you use your influence within Air France-KLM to bring your company in line with the majority of air cargo transporters who refuse to transport animals destined for the vivisection industry.

Sincerely,

****nome_cognome ****

È possibile che alcune mail tornino indietro, talvolta a causa dei filtri antispam, ma spesso significa che la casella mail è stata intasata, se una mail viene rifiutata possiamo aspettare un paio d’ore e tentare nuovamente.

- Contatti telefonici

Air France Italia

Via Sardegna 40
00187 Roma (RM)
Tel: 06 42012694/06 4880930
Servizio clienti: 848 88 44 66

KLM

Via Modigliani 45
20090 segrate (Milano)
tel: 02 218991
AIR FRANCE KLM – Ufficio Stampa
Tel: 06 48791545 – 06 48791423
Fax: 06 4817079**

È possibile chiedere alle persone che risponderanno di parlare con dei responsabili, e menzionare a loro il fatto che sino a quando Air France – Klm continuerà a trasportare animali per la vivisezione, continueranno le proteste.**

Per maggiori informazioni sulla lotta in corso contro il trasporto di animali per la vivisezione visita:**

www.gatewaytohell.net
www.airsouffrance.fr

http://antivivisection.info/airfrance/it/

Blogger PostFacebookLinkedInGoogle GmailYahoo MailWordPressPrintEmailE altro!

Parole chiave , , , , , , , ,

Vota questo articolo
1 Stella2 stelle3 stelle4 stelle5 stelle (3 voti, media: 3,67 su un massimo voto di 5)
Loading ... Loading ...

462 persone hanno letto questo articolo

Pubblicato in Animalismo,Appuntamenti,Notizie | Commenti (8)

8 Commenti a “Settimana internazionale contro AirFrance-KLM”

  1. Sporche Veritàil 08 dic 2013 alle 20:38

    Non riesco a capire perchè usi la parola “vivisezione” visto che la vera vivisezione non si pratica più da decenni. Inoltre mi pare assurdo addirittura scrivere una mail precompilata, se qualcuno vuole veramente manifestare lo faccia con le proprie idee. Inoltre non pensi che promuovendo questa iniziativa potresti provocare dei disagi a persone che magari con tutto questo non c’entrano niente?

  2. Cereal Killeril 08 dic 2013 alle 20:52

    Citazione dall’Encicplopedia Treccani della lingua italiana (che non è un’associazione animalista):

    Vivisezione

    vivisezione Atto operatorio su animali vivi, svegli o in anestesia totale o parziale, privo di finalità terapeutiche ma tendente a promuovere, attraverso il metodo sperimentale, lo sviluppo delle scienze biologiche, o a integrare l’attività didattica o l’addestramento a particolari tecniche chirurgiche, o, più raramente, a fornire responsi diagnostici. Con significato più estensivo, il concetto di v. può essere applicato a tutte quelle modalità di sperimentazione, non necessariamente cruente, che inducano lesioni o alterazioni anatomiche e funzionali (ed eventualmente la morte) negli animali di laboratorio.
    Il d. legisl. 116/1992, nel dare attuazione alla direttiva CEE 609/1986, concernente la protezione degli animali utilizzati a fini sperimentali o ad altri fini scientifici, ha dettato un’organica disciplina della v., individuando le specie animali vivisezionabili e i soggetti legittimati all’esecuzione degli esperimenti, regolando le modalità di sperimentazione e prevedendo un apposito sistema sanzionatorio in caso di violazione. La l. 413/1993 ha poi riconosciuto il diritto all’obiezione di coscienza in relazione a ogni atto connesso con la sperimentazione animale.

    La email precompilata è un suggerimento, chi vuole può scrivere ciò che crede in completa libertà.

    Le proteste, gli scioperi, le manifestazioni, i picchetti sono stati inventati per creare disagi, se così non fosse non servirebbe a nulla farli. Seguendo il tuo ragionamento nessuno dovrebbe mai protestare, scioperare o manifestare onde evitare che altri siano infastiditi.

  3. Sporche Veritàil 08 dic 2013 alle 21:18

    Grazie per il copia incolla ma conoscevo già la definizione. Vorrei far notare la frase “non necessariamente cruente”, ovvero nella quasi totalità dei casi. Sono contento che hai postato questa definizione, in modo tale che chi legge possa comprendere che non è assolutamente vero che vivisezione significa fare a fette gli animali e che sarebbe scientificamente più corretto chiamarla sperimentazione animale. Vorrei precisare poi che la decisione di mettere un cucciolo di macaco come immagine nell’articolo potrebbe essere fuorviante in quanto gli animali in questione sono quasi completamente topi e ratti.
    Purtroppo c’è molta confusione dietro questo termine “vivisezione” e una definizione enciclopedica non può di certo chiarire tutte le caratteristiche di un’attività complessa come la SA.

    Per quanto riguarda lo sciopero penso che sia inutile prendersela con chi sta facendo il proprio lavoro essendo questa attività legale e non sanzionabile. Infatti oggi la protesta finisce e non sembra che queste compagnie siano scese a compromessi.

    Tuttavia vi auguro buona fortuna per la vostra protesta, anche se non la condivido.

  4. Cereal Killeril 08 dic 2013 alle 21:35

    “non necessariamente” non significa che si escludano le pratiche cruente, in ogni caso anche se non fossero cruente (e lo sono nonostante tu ti ostini a negarlo), non sarebbe giusto in ogni caso usare degli esseri senzienti per sperimentare.
    Il cucciolo di Macaco nella foto è invece assolutamente appropriato perché le linee aeree NON trasportano Topi o Ratti ma Scimmie prelevate in natura nelle foreste tropicali. Topi e Ratti vengono fatti riprodurre in laboratorio con estrema facilità, le Scimmie invece no e devono essere catturate in natura.
    Ogni anno AirFrance-Klm trasporta 10.000 Scimmie dalle Mauritius all’Europa e negli Stati Uniti D’America: http://antivivisection.info/airfrance/it/

    Che senso avrebbe allevare Topi nelle Mauritius per poi portarli in aereo in Italia?
    Anche i nazisti facevano solo il loro lavoro, il fatto che una pratica sia legale non significa automaticamente che sia giusta o moralmente condivisibile.

    Efficacia proteste. Ancora una volta dimostri scarsa informazione, sono moltissimi gli esempi di compagnie aeree che hanno rinunciato al trasporto di Animali destinati alla vivisezione, uno tra tutti: http://www.nemesianimale.net/2013/03/china-eastern-cessa-il-trasporto-di-primati-per-la-vivisezione/

  5. Sporche Veritàil 08 dic 2013 alle 22:25

    Ci sono anche pratiche più invasive certo, come ad esempio l’induzione di tumori. Allora secondo te dove si dovrebbero testare possibili terapie per i vari tipi di tumori, sulle piante? Per favore non incollare nuovamente quel link sulla sperimentazione alternativa perché almeno per ora non sta ne in cielo ne in terra. Cosa diciamo ai bambini leucemici, scusateci ma non possiamo più indurre tumori su animali quindi non avrete mai una speranza di guarirgione?

    A prova delle tue opinioni potresti incollare link che non siano siti antivivisection?

    Per la seconda fonte innanzitutto io mi riferivo alla protesta di questa settimana, tu hai linkato un post di 8 mesi fa, quindi del tutto inopportuno. Inoltre ancora una volta la fonte è un sito di attivisti. Potresti linkare un articolo proveniente da una fonte autorevole? Una testata nazionale ad esempio.

  6. Cereal Killeril 08 dic 2013 alle 22:54

    I tumori si studiano su chi li ha, e non li si induce su chi non li ha. Inutile entrare nel merito di questioni del genere perché non è questo il luogo adatto. Quella dei bambini leucemici è pura e semplice demagogia, è solo propaganda di chi vuole speculare sulla pelle degli altri (umani e non), lo prova il fatto che continuano a morire sia gli Animali nei laboratori, sia i bambini leucemici.
    La questione scientifica – come già detto molte volte – non interessa, perché è quella etica a essere importante. Se ti interessa l’antivivisezionismo scientifico rivolgiti ad altri, come il Comitato Equivita per esempio.

    Fonte: http://www.lastampa.it/2012/12/27/societa/lazampa/air-canada-dice-no-al-trasporto-di-primati-per-la-sperimentazione-c4tmJ7ZHYjMMy4Webx3CnN/pagina.html
    La Stampa è abbastanza autorevole?

  7. Sporche Veritàil 08 dic 2013 alle 23:08

    E quale testo scientifico propone di studiare su pazienti di oncologia? O è una tua idea?

    Come dirò altre molte volte una scelta razionale non può non interessare la scienza, non si può accettare ad occhi chiusi tutto quello che si dice senza sapere. Diciamo che non interessa a te perché altrimenti decaderebbe tutto il discorso dell’antivivisezionismo.

    Anche se hai linkato un inserto della stampa, “la zampa”, è comunque un articolo di un anno fa e non riguarda ne Air France ne KLM.

  8. Cereal Killeril 08 dic 2013 alle 23:22

    Sporche verità siamo alla fiera delle ovvietà? Quale testo scientifico potrebbe proporre una cosa del genere se la scienza ad oggi si basa su presupposti antropocentrici?
    Chi accetta ad occhi chiusi ciò che dice la scienza e non sa sei tu. Come già detto se vuoi confrontarti con delle persone antivivisezioniste scientifiche cerca altri siti.

    Sul link de La Stampa è meglio stendere un velo pietoso come pure su questa conversazione.

RSS Commenti

Il tuo PUNTO DI VISTA è importante, facci sapere come la pensi. COMMENTA questo articolo