Mese: Febbraio 2019




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

Avax News riporta la notizia nella sezione “disgustoso”, ma il reportage fotografico sui cacciatori di Lupi del villaggio bielorusso di Khrapkovo, non ci parla di attività disgustose, ma atroci. Un intero villaggio di Umani che vivono perpetrando ogni tipo di violenza contro gli altri Animali, ecco come appare Khrapkovo visto dall’obiettivo del fotografo Vasily Fedosenko. Gente che piazza trappole per i Lupi, che li uccide strangolandoli, che li squarta, vendendone la pelliccia e il cuore per la medicina tradizionale e che macella ogni tipo di Animale. Un vero inferno alle porte dell’Europa, a due passi da Chernobyl.

Fonte: https://avax.news/disgusting/Wolf-hunting_near_the_Chernobyl_Zone.html

Animalismo Notizie Notizie dal mondo




Tempo di lettura stimato:
1 minuto

Mike Hill

28 anni fa, durante una protesta anticaccia, moriva in Inghilterra a soli 18 anni l’attivista animalista Mike Hill.
Mike era attivo con i gruppi dei sabotatori di Yeovil e di Merseyside. Fu il primo attivista anticaccia ad essere ucciso in Inghilterra.

Animalismo Notizie dal mondo Notizie sull'attivismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Il fotoreporter Thomas P. Peschak ha fatto questo scatto nel marzo del 2017 nell’isola di Halifax in Namibia1 e l’anno successivo è stato premiato al World Press Photo. L’immagine mette a confronto una vecchia fotografia (si tratta di una diapositiva del 1890) che ritrae una colonia di Pinguini africani, con la realtà attuale nello stesso luogo. Come si può vedere il numero di Pinguini africani della colonia è nettamente diminuito. In realtà si può dire che la colonia è quasi scomparsa. D’altra parte come potrebbe essere diversamente se si considera che il Pinguino africano, una volta l’Uccello marino più diffuso dell’Africa australe, è ora in via di estinzione?

Animalismo Notizie dal mondo




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

Questa è una di quelle notizie che confortano, scaldano il cuore e che quindi vale davvero la pena evidenziare, se non altro nel tentativo di arginare il mare di notizie sulla sofferenza animale e sullo sfruttamento specista in cui siamo immersi quotidianamente.
In questi giorni nasce ufficialmente a Trieste il Collettivo Tana Liberi Tutti, un collettivo che si definisce in modo molto promettente “antispecista, vegano, antigerarchico e antiantropocentrico”.
Di presenze come questa se ne sente (oggi più che mai) un disperato bisogno, quindi benvenga il nuovo collettivo nella speranza che possa agire in modo efficace sul territorio, contribuendo al dibattito culturale sull’antispecismo, sul veganismo radicale e alla lotta per la liberazione animale.

Antispecismo Notizie sull'attivismo Veganismo