Mese: maggio 2013




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Fonte: www.all4animals.it

Liberazione orsi Kossovo 600x390 - Kosovo: attivisti animalisti liberano degli Orsi detenuti in zoo privati

Non c’è stato pericolo né per gli esseri umani né per gli animali, durante la liberazione degli orsi detenuti nello zoo di Prizren, in Kosovo.

A portare a termine il salvataggio con tutte le norme di sicurezza del caso sono stati infatti gli esperti attivisti dell’associazione internazionale Four Paws, impegnata di recente in una massiccia operazione di recupero degli orsi detenuti in zoo privati e ristoranti, dove vengono utilizzati per intrattenere il pubblico pagante.

Il progetto è diventato realtà nel momento in cui le stesse istituzioni kossovare sono state informate del pauroso declino di questa specie sulle montagne dei Balcani.

Successive investigazioni da parte delle autorità hanno portato alla scoperta di almeno quindici orsi imprigionati in strutture private e ristoranti.

Animalismo Notizie dal mondo Notizie sull'attivismo



Fonte: www.horseprotection.it Un video realizzato da Italian Horse Protection Association

Animalismo Notizie Notizie sull'attivismo




Tempo di lettura stimato:
6 minuti

pecore - Una società cruelty free

Fonte: http://lorenzoguadagnucci.wordpress.com/2013/05/20/una-societa-cruelty-free/

Vorrei cominciare con un breve discorso sulle citazioni. Nel mondo dell’animalismo, circolano numerose frasi di filosofi, pensatori, scrittori a proposito degli animali, dei soprusi che subiscono, del rispetto che meriterebbero. Si tratta di personaggi importanti, autori di opere o scoperte fondamenti. Penso a Leonardo da Vinci e Pitagora, ad Albert Einstein, Emile Zola e molti altri. I pensieri più importanti, più acuti, quelli che aprono maggiori prospettive, legano la sorte inflitta agli animali a una prospettiva di liberazione per tutti, animali umani e non umani, in una logica di rispetto per la vita e la dignità di tutti i viventi. due esempi per tutti: Theodor Adorno e Marguerite Yourcenar. Il filosofo tedesco diceva: Auschwitz comincia quando di fronte a un mattatoio pensiamo: sono solo animali. Secondo la scrittrice francese: Ci sarebbero meno bambini martiri se ci fossero meno animali torturati, meno vagoni piombati che trasportano alla morte le vittime di qualsiasi dittatura, se non avessimo fatto l’abitudine ai furgoni dove le bestie agonizzano senza cibo e senz’acqua dirette al macello.

Animalismo Notizie Veganismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Fonte: Nemesi Animale

Clauberg - Clauberg“Il quadro complessivo della personalità di Clauberg che emerge dalla sua attività di sperimentatore ad Auschwitz è la convinzione autoassolutoria, condivisa da altri medici nazisti, che egli ebbe di operare come scienziato secondo i fini della medicina per il bene di molti, per l’interesse dello Stato, sacrificando non alcuni esseri umani, comunque destinati a morire nelle camere a gas, ma semplici strumenti per il progresso scientifico”

Queste parole si riferiscono a Carl Clauberg, stimato ginecologo che torturò, seviziò e infine uccise un numero inquantificabile di persone nel campo di concentramento nazista di Auschwitz.
Le sue ricerca sull’infertilità portarono alla sviluppo di farmaci utilizzati ancora oggi e di tecniche che, a distanza di 70 anni sono ancora attualissime (come il comunissimo test di Clauberg, appunto).

Decontestualizzando quanto scritto sopra (cancellando semplicemente “ad Auschwitz”, “nazisti” e sostituendo “umani” con “animali”) diventa davvero difficile distinguerlo da una descrizione di un odierno sperimentatore “in vivo”.

Antispecismo Notizie