Mese: luglio 2008




Tempo di lettura stimato:
1 minuto

Le ragazze ed i ragazzi di Alessandria hanno colpito ancora, di seguito il resoconto di una mostra il cui titolo è ispirato ad un articolo della veganzetta che perantro è stata distribuita durante l’evento.
Grazie a tutti.

La Redazione

mattatoio europa1 - Mattatoio Europa: una mostra ad Alessandria

————————-

TUTTE LE BUONE RAGIONI PER NON MANGIAR CARNE UNA MOSTRA SUL VEGETARISMO IN ALESSANDRIA
da AgireOra Alessandria

Sabato 26 luglio dalle 15 alle 23 in una piazza centrale di Alessandria, si è tenuta la mostra “Le ragioni del vegetarismo”. Diversi pannelli tematici trattavano le ragioni etiche, ambientali, sociali, salutari, storiche e culinarie del vegetarismo. Per approfondire gli argomenti erano disponibili anche libri, opuscoli, e varie pubblicazioni gratuite, come la Veganzetta.

Lettere dai lettori




Tempo di lettura stimato:
4 minuti

mattatoio europa - Dal n° 3 / anno 2: Mattatoio Europa

L’entrata del continente europeo nella modernità  industriale ha causato, tra le altre cose, un mutamento di scala per molti fenomeni: le vittime umane (ed in primis i civili inermi) delle guerre sono aumentate dalle decine di migliaia ai milioni di individui e le vittime animali della schiavitù e della uccisione per sfruttamento dalle centinaia di migliaia ai miliardi. Questo processo di espansione non sarebbe potuto avvenire senza l’aumento delle capacità  industriali e meccaniche e della volontà  alla base di tale “progresso”, volontà  che trova il suo presupposto nel cambio di paradigma che ha consentito di non pensare più all'”altro” su scala individuale ma su scala massificata; l’individuo che diventa numero, cosa, ingranaggio (lo spirito del tempo si incarnò in opere quali il film Metropolis).

Animalismo Veganismo




Tempo di lettura stimato:
2 minuti

Riceviamo e pubblichiamo una lettera da un lettore in relazione all’articolo: “La strategia virale” prima e seconda parte.

Mi complimento con la VEGANZETTA per affrontare nei suoi articoli il problema di come fare attivismo ed in particolare come porsi, “La strategia virale” prima e seconda parte ma anche precedenti articoli portano in evidenza quanto sia importante il metodo di approccio con le persone che vogliamo informare e sensibilizzare perché un cambiamento avvenga in loro.

Lettere dai lettori




Tempo di lettura stimato:
3 minuti

Per fortuna, nel secondo medioevo verso cui ci stiamo buttando a capofitto, sarà  l’economia ad avere lo stesso ruolo totalizzante che nel primo ha avuto la teologia. Ma perché “per fortuna”? Riassumiamo innanzi tutto alcuni punti fondamentali. Abbiamo da una parte un consolidato sistema economico e socioculturale e dall’altra delle istanze di cambiamento che adombrano un’ipotesi di alternativa ma che ancora non hanno preso i definiti contorni di un progetto.

Animalismo Antispecismo Veganismo